Passaggi 2011

PASSAGGI DI COLORE significa introdurre il colore nel proprio lavoro, precedentemente poco "colorato".

Accostarmi ad esso con pudore. Un colore alla volta.

Rapportarmi, dialogare col rosso, col verde,

con l'azzurro.....con un po' di timidezza.

 

Ma anche uno alla volta, in modo esclusivo, e giocare e ironizzare con esso. Vero-falso, costruito e naturale, reale e immaginario, categorie con cui lavoro da sempre, ora si tingono di colore.

 

La foto, sempre presente, mantiene il colore in un passaggio delicato e languido. La scultura si appiattisce.

dd

ff

Rinuncio a tratti alla materia per fare scorrere il colore da una dimensione ad un'altra . Le foto impresse su tele ceramiche.

h

hhhg

La tela, la foto, la riproduzione formale, Cosa rimane di un filo d'erba, di un pesce?...il colore.

fff

 

Rinuncio al vero e gioco con un mondo virtuale..rimane il colore, energia che attraversa dimensioni diverse per arrivare al cuore.

 

Torna Indietro